Meglio un inserto camino o una stufa a legna o a pellet

06.06.2017 17:00

Come scaldarsi il prossimo inverno?

 

In Italia una buona fetta delle famiglie fa uso di legna a fini energetici. Se ne consumano quasi 20 milioni di tonnellate. Altro combustibile legnoso utilizzato è il pellet. Le famiglie che lo utilizzano sono in netto aumento nel corso degli ultimi anni anche per questioni di praticità.

Nel nostro Paese si è riscoperto il caminetto, la stufa o la caldaia a biomasse come un'alternativa per risparmiare sui costi di riscaldamento. 

Oltre all’aumento degli utilizzatori di stufe a biomassa, sono anche aumentati i produttori o i produttori storici di stufe hanno messo sul mercato prodotti sempre più sofisticati ed efficienti.

Oggi si può tranquillamente realizzare un intero impianto di riscaldamento e produzione di acqua calda sanitaria di un appartamento o di una villa.

Nella maggior parte dei casi il camino o la stufa viene utilizzata per il riscaldamento diretto degli ambienti in cui è localizzato l’inserto, è però possibile collegare alla stufa a un impianto per il riscaldamento indiretto ovvero non è la stufa che scalda l’ambiente ma il fluido termovettore che passando all’interno della stufa si riscalda e poi attraverso i radiatori rilascia il calore nei diversi locali.

Quindi prima di scegliere la stufa, è importante sapere valutare che compito dovrà svolgere la stufa all’interno dei vostri appartamenti, conoscere la superfice da coprire, informmarsi se è possibile collegare alla stufa il circuito dell’acqua calda sanitaria. Fatto un’analisi delle proprie esigenze e della situazione in cui si trova l’immobile si può passare a scegliere l’articolo che meglio si adatta.

Per valutarei i diversi sistemi, riportiamo in sintesi quelli che possono essere i pregi e i difetti a partire dalle soluzioni a legna:

  • Anche quando viene acquistata già spaccata ed essicata, la legna costa meno del pellet ed il suo prezzo è rimasto stabile nel tempo.

  • Il fuoco di legna ha una fiamma brillante e morbida e corposa che è più piacevole da vedere.

  • Il camino o la stufa a legna funzionano anche quando manca la corrente elettrica.

  • Il caricamento di una stufa o di un camino deve essere eseguito manualmente

  • Non è possibile determinare in modo preciso la temperatura da raggiungere in ambiente. Per fare più o meno caldo, si aumenta semplicemente la quantità di legna.

  • I rendimenti dei prodotti a legna sono inferiori rispetto a quelli a pellet.

  • La canna fumaria necessaria per smaltire i fumi di legna è più grande di quella obbligatoria per i prodotti a pellet (10 cm contro 8 cm del pellet) e, per garantire il perfetto tiraggio, ha più limitazioni quanto a curve e andamenti. Questo può renderne obbligatoria l’installazione solo in certi punti della casa.

  • Se il camino si usa spesso, c’è bisogno di uno spazio sufficientemente grande da adibire a legnaia.

Passando al pellet cosa occorre sapere:

  • All’interno dei prodotti a pellet c’è una coclea che preleva i granuli dal serbatoio e li fa cadere nel braciere. Questa coclea funziona elettronicamente e può essere programmata in modo che la stufa o il camino si accendano in automaticosecondo i propri orari.

  • Le migliori stufe a pellet sono dei veri piccoli impianti di riscaldamento, totalmente programmabili. Si regolano automaticamente per ottenere la temperatura voluta nella stanza in cui sono installate o nei vari ambienti in cui l’aria viene eventualmente trasportata.

  • La combustione del pellet è molto efficiente: con pari quantità ottengo più calore con il pellet che con la legna.

  • La canna fumaria dei prodotti a pellet è leggermente più piccola e ha meno limitazionirispetto a quella dei prodotti a legna, rendendo più libera l’installazione.

  • Il pellet si compra in comodi sacchi da 15 kg ed è facile da immagazzinare.

  • Sulla spinta di una domanda crescente, il prezzo del pellet sta leggermente aumentando. Questa curva di crescita è comunque decisamente inferiore a quella che si registra per i combustibili fossili, come gasolio o metano, a confronto dei quali il pellet resta conveniente.

  • La fiamma del pellet è più omogenea e ridotta simile a quella di un fornello a gas.

In entrambi i casi valgono invece i seguenti consigli:

    • l’installazione deve essere sempre effettuata da una ditta specializzata che deve rilasciare apposita certificazione a fine lavori. Per i sistemi di riscaldamento indiretto (sistemi a caldaia) è necessario un progetto redatto da un tecnico abilitato.

    • La manutenzione della stufa-caminetto-caldaia è un’operazione abbastanza semplice. Prima della stagione invernale è tassativamente necessario provvedere, oltre alla corretta pulizia del camino, anche del controllo e della pulizia approfondita del generatore di calore da parte di personale specializzato.

    • Gli incentivi previsti per i dispositivi di combustione delle biomasse sono fondamentalmente dati dagli sgravi fiscali del 50% (ristrutturazione edifici) e del 65% (ristrutturazione per risparmio energetico) della spesa sostenuta. Le detrazioni sono distribuite su un periodo di 10 anni. In alternativa c’è il conto termico, un contributo variabile in base alla zona climatica e alla potenza installata.

Alcuni analisti sostengono che una stufa a pellet o a legna può ridurre il costo del riscaldamento in modo considerevole se utilizzata in concomitanza alla tradizionale caldaia a gas/gasolio/gpl. Diventerebbe molto più conveniente se si sostituisce il generatore di calore a gas/gasolio/gpl con uno a biomassa.

Infine aggiungo che i migliori risultati si ottengono sicuramente utilizzando delle macchine performanti, ma si possono ottimizzare se l’immobile è ben isolato in modo tale da richiedere un minor consumo per il riscaldamento.

 

 

Notizie

07.07.2020 15:08
Nasce oggi il nuovo sito www.cuneo-barbecue.it specializzato nella vendita di barbecue professionali e di design linea Artiss di cui siamo importatori esclusivi per l'Italia. Prodotti in Polonia con piastra di cottura in acciaio inox rendono il barbecue una vera filosofia di cottura per alimenti...
30.05.2018 12:18
Come scegliere un inserto camino ventilato   Riceviamo molte telefonate e mail circa la richiesta di consigli nella scelta di quale inserto camino ventilato sia migliore per le esigenze di ciascun cliente. Partendo dal presupposto che secondo noi sia meglio evitare i prodotti in acciaio...
11.08.2017 10:25
Nasce oggi il nuovo sito www.inserticaminoestufe.it specializzato nella vendita di inserti per camini, stufe, caldaie e accessori sia a legna che a pellet. Grazie alla grafica accattivante e alla semplicità nella navigazione si propone come sito di riferimento per la clinetela privata nella vendita...
26.05.2017 17:17
L'umidità del legno contribuisce alla diminuzione del suo potere calorifico, incidendo notevolmente sulla produzione di calore utilizzabile per il riscaldamento. Scegliere combustibili legnosi a basso contenuto di umidità significa migliorare la resa energetica dei propri impianti e ottenere un...
29.03.2017 15:20
Normativa sulla manutenzione e pulizia della canna fumaria di stufe e caminetti Cosa dice la normativa sulla manutenzione e pulizia della canna fumaria di stufe e camini? La cura e la pulizia della canna fumaria sono fondamentali per ottenere un perfetto funzionamento del sistema dei fumi della...
17.11.2016 11:05
Da oggi grazie alla collaborazione diretta tra Kratki e Cuneo stufe nasce sul sito www.cuneo-stufe.it un'apposita sezione dedicata alla vendita di stufe,caminetti,rivestimenti ed accessori della nota azienda produttrice di caminetti e stufe kratki.   Visitate la nuova sezione in cui...
26.03.2016 09:58
CUNEO STUFE DIVENTA RIVENDITORE UFFICIALE DIRETTO KRATKI L'azienda Cuneo stufe diventa rivenditore ufficiale diretto dei prodotti della famosa azienda Kratki,la quale produce caminetti a legna,monoblocchi a legna,inserti camino a legna,stufe a legna in svariate versioni e con diversi materiali...
18.07.2015 09:28
Le 10 regole per il perfetto funzionamento della canna fumaria 1 - Per un ottimo funzionamento del caminetto è determinante che la ripesa d'aria comburente sia collegata con l'esterno o con un locale più ventilato, che garantisca maggiori ricambi di aria. Questo al fine di permettere il costante...
04.05.2015 11:29
Il gruppo francese Invicta ha acquisito l’intero capitale di Caminetti Montegrappa dal fondo Alto Capital II gestito da Alto Partners sgr. L’operazione è stata supportata da Qualium Investissement, il fondo francese specializzato in investimenti in piccole e medie imprese sponsorizzato dalla Caisse...
11.03.2015 17:17
Cos'è il pellet? Come fare a riconosce quello di qualità certificata e come capire se è la soluzione più adatta alriscaldamento domesticho? Come fare a risparmiare anche tenendo conto dell'aumento dell'Iva sul pellet? E come scegliere il pellet migliore? Sono queste le domande che spesso i...
1 | 2 | 3 >>

Contatti

CUNEO STUFE SRLS P.iva IT 03699010041 Per Informazioni Tel. 3357106699 cuneostufe@gmail.com P.iva IT 03699010041
Capitale sociale 2000 euro interamente versato